Samhain: il giorno in cui gli spiriti dei defunti tornano a casa

Mondo degli Spiriti

Esiste un’evoluzione dello spirito che anche quando esso muore deve continuare. Nell’articolo in cui abbiamo parlato del paradiso e dell’inferno, abbiamo appreso che anche gli spiriti dei defunti hanno un compito, un’evoluzione da seguire. Quindi seppur molti dei nostri cari morti rimangono per un lasso di tempo sul nostro piano, per starci vicino e assicurarsi che la nostra vita vada avanti anche senza di loro, devono primo o poi, spogliarsi, e salire su piano devachanico.

View original post 294 altre parole

Dove vanno le anime dei suicidi

Dove vanno gli spiriti suicidi o quelli di morte improvvisa?

Abbiamo spiegato in precedenza che lo spirito quando lascia definitivamente il suo corpo fisico (con la morte) , prima di risvegliarsi sul piano astrale passa il primo periodo in un “dolce sonno” ma questo non accade per tutti, ad esempio non accade ai suicidi o alle vittime di morte improvvisa.
Quando un uomo muore per malattia o per vecchiaia egli ha soddisfatto, o almeno in parte, i desideri più forti in più è stato gradualmente preparato alla morte.

Anime dei suicidi

Continua a leggere

Introduzione alla Theurgia Goetia

La Theurgia Goetia raggruppa gli spiriti capo che governano le torri dei 4 elementi: fuoco, terra, acqua, aria.

Il compito di questi spiriti è per tutti lo stesso, possono tutti mostrare e scoprire le cose nascoste, possono trasportare (in astrale) e fare qualsiasi cosa possa essere contenuta nei 4 elementi, possono rivelare i segreti di altre persone.

Continua a leggere

Comunicare con i defunti: cosa provochiamo

Molte volte ci sarà venuto in mente di cercare di comunicare con i nostri cari defunti, sia attraverso mezzi propri che attraverso un tramite, cioè un medium, ma è possibile farlo? E sopratutto è giusto?
Per rispondere a questa domanda dobbiamo guardare le cose da varie prospettive. In condizioni normali, cioè se la persona non ha avuto una morte improvvisa o una morte particolarmente violenta, prima di risvegliarsi nel piano a lei più consono, passa un periodo di incoscienza, simile ad un dolce sogno, questo avviene per evitare sopratutto allo spirito del defunto di dover ulteriormente soffrire guardando il dolore dei propri cari.
Continua a leggere

Come operano i demoni di Goetia

Molti si saranno chiesti come effettivamente i demoni una volta accettata la nostra richiesta operino. Quando noi evochiamo un demone utilizzando il suo sigillo è come se avessimo il suo “numero di telefono privato”, nel momento in cui viene utilizzato, insieme all’evocazione, il demone sente sicuramente il nostro richiamo, certo delle volte si presenta delle volte no e questo dipende anche dal modo in cui ci approcciamo al rituale. Secondo la mia esperienza il 90% delle volte lo spirito del demone si presenta nel luogo dell’evocazione, infatti è possibile in quel momento comunicare con lui e chiedergli delle cose, (un mezzo può essere la tavola ouija), ma solitamente questi demoni sono abbastanza restii a lunghe conversazioni.
Continua a leggere

La mia esperienza con il demone di Goetia, Dantalion

Sono Margaret ed oggi vorrei raccontarvi la mia esperienza con il demone di Goetia Dantalion.

Data dell’evocazione: 19/10/2013
Data risultati visibili: 2 settimane dopo l’evocazione
Data della chiusura del rituale: 9 mesi dopo l’evocazione

Motivo dell’evocazione: trovare anime affine in amore

Continua a leggere