Agartha: mondo all’interno della terra, realtà o fantasia?

Agharta mondo interno alla terra

Agartha: teoria della Terra cava

Molti si sono posti il seguente quesito : “ Cosa c’è all’interno della terra e sopratutto, è abitato?”, proviamo a rispondere. Secondo dati approssimativi il diametro della terra è di 7927 miglia, lo
spessore della crosta terrestre ,sia sulla superficie che sotto la sua superficie, è di1600 miglia ; sottraendo questa cifra dai 7927 otterremo 6327 che rappresenta il diametro del mondo all’interno del nostro che è di 2,9 volte più largo della luna . Non c’è una prova evidente che al centro della terra ci sia gas liquido o roccia liquefatta.

Agharta e gli alieni come possibili abitanti

Potrebbe esserci un altro mondo all’interno della terra , il Buddismo fa riferimento a questo mondo chiamandolo “Agartha” . Nelle credenze tibetane si parla di un re del mondo che vive all’interno della terra e che si sposta su entrambi i piani. I tibetani ritengono che egli abbia affidato le sue istruzioni al Dalai Lama. Esistono nel Tibet delle gallerie profondissime dalle quali si narra uscisse una persona per comunicare con il Lama più elevato. Queste gallerie porterebbero al centro della terra .

Ci sarebbero dei luoghi della terra dove è possibile, per gli iniziati , viaggiare fino al centro della
terra
ed incontrare rappresentanti della civiltà interna.. Molte persone sono venute a conoscenze del
fatto che gli abitanti del mondo interno salgono in superficie per parlare con alcuni di noi.
Effettivamente alcuni esseri che noi comunemente chiamiamo UFO vengono fuori dal centro della terra. I Cileni in passato hanno fotografato alcuni UFO mentre uscivano dal territorio vicino al Polo sud. È a conoscenza di pochi “sensitivi” l’esistenza di un tunnel sotto le piramidi, non solo quelle esistenti in Egitto ma anche in altri luoghi del Sud America e nel Deserto del Gobi. Tutte queste piramidi sarebbero in collegamento con il mondo interno ed al tempo dei Faraoni molti rituali magici furono condotti da persone che salivano dal mondo interno.

Secondo la religione Buddista circa 2500 anni fa un gruppo di persone , in seguito a bruschi cambiamenti delle condizioni climatiche delle loro terre, iniziarono a vagare e giunsero nella zona che noi chiamiamo Polo Nord. Costoro scoprirono che il sole era sempre di fronte a loro, non c’era né alba né tramonto ; con il passare del tempo scoprirono di essere nell’interno della terra. Essi notarono che l’interno della terra era cavo. Sappiamo che le linee aeree non volano né sopra il Polo Nord né sul Polo Sud , esse non si avvicinano altrimenti interferirebbe con i loro strumenti di navigazione, quindi non avrebbero mai potuto notarli. La storia ha testimonianze di marinai che arrivati nelle vicinanze dei Poli segnalavano dei resti di animali e uccelli che galleggiavano. Tutti noi sappiamo che non potrebbero esserci tali resti ai Poli , quindi da dove potrebbero venire se non dal centro della terra?

Abbiamo modo di credere, quindi , che la terra al suo interno sia abitata da esseri che, non avendo subito cataclismi naturali come avviene sulla terra, si sia evoluta sia spiritualmente che a livello intellettivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...