Gli strumenti esoterici e il loro significato

Chi si accinge a praticare magia, sopratutto all’inizio, si trova spesso di fronte ad elenchi di strumenti da utilizzare o mettere semplicemente sull’altare pur non sapendo esattamente quale sia il loro valore esoterico. Vediamo insieme oggi di descrivere il valore originario di tali strumenti.

strumenti-esoterici-altare

Iniziamo dalla base, l’Altare stesso: esso rappresenta la base sulla quale poniamo il nostro operato perciò essa deve essere ben solida. Secondo alcune tradizioni la base dell’altare dovrebbe essere fatta di quercia poiché rappresenta il rigore e l’irremovibilità della legge naturale, secondo altre tradizioni essa dovrebbe essere fatta di acacia poiché essa è il simbolo della resurrezione.

La Bacchetta: essa rappresenta la Volontà Magica. Il volere è il motore dei nostri rituali, se non siamo davvero focalizzati su quello che vogliamo qualsiasi rituale risulterà nullo, è necessario sviluppare tale volontà fino al punto più alto. La bacchetta viene posta sull’altare per ricordare a noi stessi di rafforzare la nostra volontà. Infatti la bacchetta essendo eretta rappresenta la nostra estensione verso l’infinito, deve essere tenuta nascosta quando non viene utilizzata per evitare che la nostra bacchetta e quindi la nostra “volontà” venga da qualcuno spezzata.

La Coppa: essa rappresenta la comprensione della legge naturale . Essa non è uno strumento di proiezione come la bacchetta ma uno strumento di ricezione. All’inizio del percorso la nostra “coppa” sarà vuota poiché poca è la nostra comprensione delle leggi della natura ma con il tempo potremo riempirla. Essa deve essere riempita d’acqua che rappresenta la purificazione della nostra mente. La coppa non deve avere il coperchio ma è bene coprirla con una stoffa. Cosi come la bacchetta essa deve essere nascosta per evitare che l’acqua in essa venga contaminata e così la nostra mente.

La Spada-Pugnale-Athame: rappresenta la nostra facoltà analitica, bisogna avere delle idee ma bisogna anche criticarle. L’impugnatura deve essere di rame, il metallo di Venere, la lama d’acciaio che è il metallo di Marte, uniti insieme questi due metalli si ha l’unione dei due pianeti, l’unione del maschile e femminile.

Turibolo (incensiere): esso deve avere tre gambe che rappresentano il fuoco . (Shin , la lettera ebraica del fuoco, ha tre lingue di fiamma e il suo valore è 300) . Esso deve esser d’oro o d’argento, poiché essi sono i metalli perfetti. E’ sopra la perfezione che brucia l’imperfezione.

L’incenso: esso è molto importante poiché attraverso i suoi fumi possiamo vedere prendere forma entità astrali, il fumo stesso a livello simbolico rappresenta il piano astrale e i suoi abitanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...