Meditazione di guarigione

meditazione-guarigioneLa meditazione profonda permette al nostro corpo astrale di viaggiare all’interno e all’esterno di noi, esistono moltissime meditazioni guidate che ci permettono di conoscere molto di noi stessi ma ci sono anche altre che ci permettono di incontrare altri spiriti aventi grande saggezza. Oggi condividerò una meditazione guidata per richiamare uno spirito evoluto in grado di aiutarci a guarire noi stessi oppure un’altra persona.

E’ possibile sia registrare la meditazione e azionarla oppure memorizzarla.
Trovare un posto dove si può stare indisturbati per almeno un’ora, lasciare soltanto una luce di una candela sul proprio altare. Non eseguire questo esercizio se si è totalmente stanchi. Trascorrere un po di tempo tranquilli preparandosi per la visione che si spera sia concessa. Bruciare un incenso indicato per favorire il viaggio astrale (ad esempio l’artemisia) e recitare l’invocazione:

“Impara a ricevere in dono la notte,
con le parole della saggezza.
Dalle profondità dell’oscurità
abbagliante sorgerà la storia
come un serpente che si attorciglia
Possa la sacra curva del suo braccio circondarti!
Possano le stelle del suo velo scuro coprirti!
Possa essere trovato il tuo sonno
nella profonda notte del suo grembo!!”

Osservare la seguente figura fino a quando non è impressa nella mente, finchè non si sarà in grado di vederla anche con gli occhi chiusi…
spirale

Sdraiarsi con la schiena sul pavimento con i piedi uniti,se invece ci si mette sdraiati sul fianco si favorisce un sonno profondo ed una minore capacità di comunicazione con lo stato del sogno.
Tenere bene in mente l’immagine del labirinto a spirale aiuterà ad indurre il passaggio da coscienza normale allo stato d’incubazione. Dopo un po iniziare a concentrarsi sul centro del dedalo ,lì si vedrà una piccola porta che ,mentre la si guarda diventa più grande finché è abbastanza ampia da passarci attraverso.

“Nel momento in cui ci si avvicina la porta si apre e viene avanti una figura che ci accoglie :può assumere la forma di uomo o una donna o persino quella della propria guida sciamanica interiore.
La figura porterà attraverso la porta nel cuore del labirinto ed in una caverna grande e spaziosa ,illuminata dalle torce,con numerosi anfratti più piccoli che dipartono da essa .
La guida offre un bicchiere d’acqua fredda prima di condurre in una delle stanze dove si trova un piccolo letto preparato per noi sul quale ci sdraiamo, è abbastanza comodo.
Dopo essersi assicurata della nostra sistemazione,la guida ci lascia da soli;la stanza è immersa nel buio a eccezione dei riflessi delle torce accese nella stanza principale e ci si abbandona al sonno guardando le ombre che danzano nella caverna..
Quello che succederà dipende da diversi fattori ..Se si è preparati adeguatamente s dovrebbe sperimentare un sogno o una visione da svegli nella quale ci verrà detto qual’è il metodo migliore per guarire se stessi (o qualcun’ altro).

La risposta potrà arrivare con la sembianza di una visita del Dio Nodens ,forse accompagnato da uno dei suoi cani sacri, le cui leccate con la lingua portano guarigione,oppure si incontrerà qualcuno incontrato durante un viaggio visionario o in meditazione o sarà mostrata una scena ,un’immagine singola o svariate immagini, che potrebbero non avere alcun significato per noi. Se è così assicurarsi di ricordarsele e di trascriverle il più fedelmente possibile appena si è svegli.
Quando si è sicuri di aver afferrato in modo chiaro quello che si è detto o mostrato..iniziare a risvegliarsi pian piano e tornare al normale stato di coscienza.”

FONTE: Sciamanesimo celtico di John Matthews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...