Il doppio eterico come ponte tra il corpo fisico e quello astrale

Il doppio eterico nonostante sia estremamente importante alla vita non può essere definito un veicolo di coscienza poiché non può distaccarsi dal corpo ed esplorare altri stati di coscienza.

chakras-doppio-eterico-materializzazione-mondo-degli-spiriti

Il doppio eterico ha due compiti importantissimi:

  1. Ricevere la forza vitale (prana) emanata dal sole e distribuirla per tutto il corpo. E’ quindi direttamente connesso con la salute fisica di un individuo. E’ il doppio eterico che possiede i centri di forza chiamati chakras ognuno dei quali ha una funzione specifica
  2. E’ un ponte tra il corpo fisico ed il corpo astrale :trasmette al corpo astrale la coscienza dei contatti fisici , mentre al cervello fisico ed al sistema nervoso trasmette la coscienza dell’astrale e degli altri piani superiori.

Essendo legato al corpo fisico in condizioni normali non è capace di separarsi da esso e di agire come veicolo separato. Il doppio eterico non ha intelligenza e se separato dal corpo fisico non può trasmettere nulla alla mente.

In alcune persone (come ad esempio i medium) esso può staccarsi e da qui arrivano i fenomeni di materializzazione.

Il doppio eterico può essere separato dal corpo fisico per un incidente, morte oppure per azione di anestetici. Essendo l’anello di congiunzione tra il cervello ed il corpo astrale, la divisione forzata mediante anestetici produce l’insensibilità e non trasmette al cervello il ricordo del tempo passato in astrale. La materia eterica, anche se invisibile alla vista ordinaria, è di natura fisica e per questo può sentire le sensazioni di freddo e caldo. E’ frequente che persone che abbiamo subito l’amputazione di un arto continuino a sentire dolore in un punto corrispondente alla parte amputata. Il fenomeno è dovuto al fatto che la parte eterica del membro non è stata ancora asportata insieme alla parte fisica.

Con la morte del corpo fisico il doppio eterico si divide ma all’inizio non si allontana molto, spesso resta fluttuante vicino al corpo dando vita al fenomeno degli spettri, vaghe figure senza coscienza. Alcuni perdono la parte eterica quasi da subito, per altri possono volerci giorni ma generalmente passano solo poche ore.

Uno dei grandi vantaggi della cremazione è dato dal fatto che attraverso quel trattamento viene distrutto immediatamente anche il doppio eterico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...