Esperienza con il Demone di Goetia Orobas

Salve sono Margaret e oggi vorrei raccontarvi la mia esperienza con il demone di Goetia Orobas.

Data dell’evocazione: 12 marzo 2018
Data di fine operato: 6 Aprile 2018
Motivo dell’evocazione: eliminare forma pensiero (intelligente). Aiutare a creare scudo.

Orobas è stato evocato il giorno 12 marzo 2018, dopo aver constato che il mio periodo NO non era dovuto alla “sfiga” ma a una forma pensiero intelligente creatasi dal pensiero di persone invidiose a me vicine.

La richiesta fatta era appunto quella di eliminare l’energia negativa e in un secondo momento di creare uno scudo protettivo affinché non potessi essere nuovamente attaccata.

Con i dovuti strumenti e sigillo, lo spirito Orabas si è presentato immediatamente, le fiamme delle candele a lui caricate si sono alzate ed un pensiero di presenza è sorto nella mia mente.
Da subito si è capito che era uno spirito disponibile ma poco loquace. Pronto ad aiutarti ma molto sbrigativo. Ho richiesto di creare un collegamento e caricare con la sua energia un onice (pietra di protezione), quello sarebbe stato il nostro legame e successivamente il mio scudo protettivo.
Dopo le poche domande rivolte, il demone Orobas ha accettato la richiesta ed è subito andato via.

Ho aspettato qualche settimana in modo tale che lavorasse tranquillamente. Ho notato che ogni giorno che passava ,la persona che era stata fonte della creazione (anche se involontaria)della forma pensiero, si allontanava sempre più anche di seguito ad oggettivi contrattempi.
Il 6 aprile 2018 ho deciso che fosse giunto il momento di fare la meditazione per creare lo scudo protettivo. Ho cercato di richiamare l’attenzione di Orobas con la candela ma la candela non voleva proprio accendersi, ho quindi semplicemente visualizzato il suo sigillo e ripetuto il suo nome come richiamo. Mi sono dedicata alla meditazione concentrandomi solo sulla pietra e sulla creazione dello scudo protettivo. Una volta terminata, ho continuato semplicemente a meditare rilassandomi completamente, con gli occhi della mente, dapprima ho visto volteggiare una luce davanti a me, piano piano questo “fiore” di luce si è aperto ed è apparso un drago con il corpo per metà uomo, aveva delle grandi ali da drago e stava seduto su una barchetta. Il tutto lo vedevo di colore oro scintillante. D’istinto ho avuto la consapevolezza di trovarmi d’avanti Orobas.La sensazione che mi ha dato era di un saluto, un accenno al lavoro fatto e finito.

Ho provato ad accendere nuovamente le candele ma nessuna delle due si è accesa. Ho dedotto che il suo compito fosse terminato.

Ad oggi, 26 luglio 2018, la persona fonte della creazione della forma pensiero è uscita dalla mia vita (per un susseguirsi di eventi non cercati direttamente da me) ed insieme anche le varie influenze negativa che portava nella mia vita.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...